Giovedì 15 Settembre 2016 16:02

PASTICCIONI SEMPRE AL LAVORO!

Non contenti di aver partorito un tesserino venatorio ingombrante e pieno di inutili caselle, i nostri politici erano riusciti anche ad imporci l'assurdo obbligo di segnare il capo  "appena abbattuto", cosa praticamente impossibile, dato che per avere la certezza dell'abbattimento, è necessario andare sul posto dove si trovava il selvatico al momento dello sparo, se si trattava di lepre, o dove presumibilmente era caduto, se si trattava di un volatile, ed in questo modo ogni cacciatore sarebbe stato in balìa di qualsiasi guardia volontaria per non aver immediatamente segnato il capo dopo l'abbattimento:

Per fortuna qualcuno ha fatto capire ai suddetti "cervelloni", che sarebbe stato meglio modificare la norma, facendo scattare l'obbligo di segnare il selvatico,solo dopo l'incarnieramento e così è stata pubblicata la delibera di Giunta Regionale N° 1378 del 9/09/2016.

L'impressione che le persone normali continuino ad occuparsi degli affari loro, e che ad occuparsi della Cosa Pubblica ci vadano gli altri, è ormai una triste certezza.